Campagna di sensibilizzazione sulla figura delle psicologhe e degli psicologi.
A cura di Ordine degli Psicologi dell'Emilia-Romagna.

Sono le più classiche delle giustificazioni che utilizziamo quando viviamo un momento di difficoltà, e qualcuno ci suggerisce di di andare dalla psicologa o dallo psicologo. O quando il pensiero di iniziare un percorso parte proprio da noi.

Ma queste convinzioni sono errate. E ci impediscono di trovare risposta ai nostri bisogni.

Grazie alla sua formazione e ad una continua attività di aggiornamento, lo psicologo opera insieme a te per aiutarti a comprendere qual è il tuo bisogno e a trovare nuove strategie per vivere al meglio la tua vita o il tuo rapporto con la comunità, l’organizzazione per la quale lavori, la squadra sportiva con la quale giochi…

La psicologa o lo psicologo ti aiuta a valorizzare le tue risorse, accompagnandoti in ogni fase del percorso.

Un familiare, il partner o un amico sono risorse preziose. Ma non possono darti l’aiuto professionale e il contesto di protezione e sicurezza che ti garantisce lo psicologo.

Tutti gli psicologi inoltre sono tenuti al segreto professionale. Significa che non riveleranno in nessun modo notizie, fatti o informazioni appresi durante il percorso, né comunicheranno le prestazioni professionali effettuate o programmate.

Gli psicologi usano strumenti diagnostici, di prevenzione, cura e riabilitazione scientificamente validati, mettendo la loro professionalità a disposizione di chi vuole migliorare la propria capacità di comprendere sé stesso e gli altri e di comportarsi in maniera consapevole ed efficace.

Gli psicologi si occupano del benessere della persona, della famiglia, del gruppo, della tua azienda e della comunità.

Lo psicologo ti accompagna con professionalità, ma il protagonista principale del percorso sei tu. E ovviamente, il primo passo verso il tuo benessere spetta a te.

Identikit dello psicologo

Lo psicologo è un professionista riconosciuto ai sensi della Legge 56/89. Per diventare psicologo in Italia è necessario:

  • Laurearsi in Psicologia più Laurea Magistrale (3+2)
  • Tirocinio post-laurea di un anno
  • Superare l'Esame di Stato
  • Iscriversi all’Albo professionale regionale

È un sacco di lavoro, e non finisce qui: perché lo psicologo, una volta scelto il suo ambito di intervento, continua ad aggiornarsi. Le psicologhe e gli psicologi inoltre rispettano un preciso codice deontologico che prevede principi fondamentali quali il segreto professionale e una netta separazione tra ruolo professionale e vita privata. Gli psicologi svolgono una professione sanitaria, le cui spese sono detraibili.

Verifica sempre che la psicologa o lo psicologo al quale ti rivolgi sia un professionista abilitato. Saprai così che la figura con la quale costruirai il tuo percorso verso il benessere sarà:

Cerca la psicologa o lo psicologo più vicino a te.

Aspetta, ma in quali contesti gli psicologi promuovono il benessere?

Un errore nel quale è facile cadere è quello di considerare gli psicologi come professionisti “limitati” al lavoro svolto in studio, mirato alla costruzione di percorsi per il singolo.

In realtà, gli psicologi promuovono il benessere nei contesti più diversi, tanto che possiamo dire che non esiste ambito nel quale la loro attività non sia utile. È questo il motivo per cui lo psicologo è una figura preziosa, specie in una società complessa come la nostra, caratterizzata da un’infinità di stimoli contrastanti, da pressioni molto forti sull’individuo e sul suo ruolo e spesso dalla mancanza di appoggio sociale e valvole di sfogo.

Gli psicologi operano in tantissimi contesti, tra cui ad esempio:

Fai il Primo passo. Cerca lo psicologo più vicino a te e mettiti in contatto con un professionista che lavora per la tua salute psicologica, il tuo benessere, il benessere della tua organizzazione, della tua azienda e della comunità.

Hai ancora qualche dubbio? Leggi le risposte alle domande più frequenti.